andro-penis estensore

SÌ! La vostra fiducia sessuale crescerà!

“L’utilizzo di Andropenis potrebbe avere effetti psicologici benefici sul paziente, che può godere della rassicurazione che il suo pene crescerà e le sue erezioni miglioreranno” (BJUI)

u

Domande frequenti sullo sviluppatore del pene

Il trattamento influisce sull'erezione o può causare problemi di erezione?

No, il pene raggiungerà l’erezione come al solito, senza nessuna complicazione. Inoltre, con un pene più grande, la vostra sicurezza e stimolo sessuale miglioreranno in modo importante (BJUI).

La crescita del pene si raggiunge in erezione e in flaccidità?

Sì, l’aumento è proporzionale. I tessuti ottenuti utilizzando lo sviluppatore si manterranno sia durante l’erezione sia in stato di flaccidità (BJUI).

I risultati sono permanenti?

Sì, perchè ha avuto luogo uno sviluppo ed una crescita dei tessuti, che garantiscono che i risultati sono permanenti (BJUI).

Si sente dolore?

No, questo prodotto è un apparato meccanico e non causa dolore. All’inizio il paziente potrebbe avvertire la presenza del prodotto, ma dopo un primo periodo d’adattamento, la sensazione sparirà (BJUI).

Si può indossare di notte?

Non raccomandiamo l’uso dello sviluppatore quando si dorme perché gli uomini hanno spesso erezioni notturne, l’apparato si sposterebbe automaticamente e non sarebbe possibile contare per quante ore ci si é sottoposti alla terapia. Inoltre, quando si dorme ci si muove involontariamente, e ciò potrebbe far sfilare il dispositivo.

Ci sono effetti secondari?

No, se lo sviluppatore è usato conformemente alle istruzioni, non ci sono rischi nè effetti secondari (BJUI).

Posso indossare jeans o pantaloni stretti mentre indosso lo sviluppatore?

Si possono indossare jeans, ma non dovrebbero essere troppo attillati. I vestiti che potrete utilizzare dipendono da come vi sentiate più comodi.

Se ho un erezione mentre indosso Andropenis®, cosa succede?

Non ci sono problemi, l’apparato si adatterà automaticamente.

ANDROPENIS vs. CHIRURGIA

"

Aumento del pene

Una statistica recente riporta che la chirurgia per il miglioramento del pene risulta in un aumento medio di larghezza di 1.1 (+/- 1.2 cm) (CUR).

K

Curvatura

Secondo uno studio recente, il 100% delle operazioni chirurgiche per correggere la curvatura provocano un accorciamento del pene. Il 50% dei pazienti, che subiscono questa chirurgia, rimangono molto insoddisfatti con i risultati. Il pene si accorcia in media dai 2 ai 3 cm dopo la chirurgia peniena (CUR).

L

Conclusioni

Quando si tratta di ingrandimento del pene, la chirurgia à molto meno efficace di Andropenis®. Non solo la chirurgia e molto più cara, pericolosa e dolorosa, ma à anche meno effettiva, prevede un aumento medio di 1.1cm, che é 2.9 cm inferiore ai risultati ottenibili con Andropenis® (BJUI ).

androextender dispositivo medico di alta qualità
androextender

€99
Garanzia di Rimborso di 2 mesi
SPEDIZIONE GRATUITA

andropenis gold dispositivo medico di alta qualità
andro-penis extender

€199
Garanzia di Rimborso di 2 mesi
SPEDIZIONE GRATUITA

andropenis premium dispositivo medico di alta qualità
andro-penis extender

€248
Garanzia di Rimborso di 2 mesi
SPEDIZIONE GRATUITA

andromedical supportata medicalmente

USA 800-246-1387

Canada 800-246-1387

Mexico 01-800-099-0391

Australia 1-800-002-619

UK 0808-189-0326

Deutschland 030-30806288

France 0800-910-078

España 91-198-17-40

Italia 02-9475-0304

World +1-646-568-7796

andromedical laboratorio

Androshopping LLC
16192 Coastal Highway, Lewes, DE-19958, USA
EIN, 300841570

Andromedical S.L.
6 Gran Vía, 4th, 28013 Madrid, Spain
VAT: ESB82545096

20 anni laboratorio Andropenis

ANDROMEDICAL è certificata in Qualità ISO 9001:2008 certificata in Dispositivi Medici ISO 13485:2012, certificata in Biocompatibilità ISO 10993, e EU Licenza Sanitaria e FDA Licenza Sanitaria. I nostri dispositivi medici hanno Certificato di Libera Vendita.

Informazioni mediche fornite dal laboratorio Andromedical. Recensione medica del dottor Eduardo Gomez de Diego. Recensito scientificamente dal nostro Comitato Medico Consultivo. Aggiornato il 9 novembre 2018.